SOS Missionario

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

SIRIA: una crisi umanitaria insopportabile

E-mail Stampa PDF

Da alcuni mesi il SOS Missionario è entrato in contatto con una associazione di Aleppo, la MJO-Social Service, che tra enormi difficoltà cerca di portare aiuti alle persone che vivono in un quartiere di questa città martire della guerra siriana. Gli aiuti, in questa tragica situazione, sono soprattutto  di emergenza – distribuzione di alimenti, gestione di una mensa, supporti minimi alle famiglie maggiormente segnate dal conflitto...- Tramite la nostra amica Valentina, che è in contatto con uno dei responsabili di MJO che vive ad Aleppo, Elias Farah, riusciamo ad avere notizie di prima mano della situazione della città. Abbiamo ritenuto importante far sentire la vicinanza della nostra associazione a queste persone che si trovano “in prima linea”, manifestando la nostra volontà di aiutarle. In questi giorni sta prendendo forma un piccolo progetto che si propone di aiutare un primo gruppo di famiglie; nei prossimi giorni vi informeremo sugli sviluppi. Per il momento alleghiamo una sintetica scheda sulla situazione in Siria. 

Leggi tutto...
 

5x1000 scegli S.O.S. MISSIONARIO c.f. 9100950443

E-mail Stampa PDF
Negli oltre 50 di attività, S.O.S. Missionario ha realizzato  innumerevoli progetti a favore dei più bisognosi, contribuendo a dare, a molti, una vita più dignitosa  e la speranza di un futuro migliore.
Grazie al 5 per mille, è possibile sostenere questo lungo cammino solidale in modo assolutamente gratuito.
Il nostro bilancio è pubblico e diamo informazione ai nostri sostenitori sulle realizzazioni e sui progetti finanziati tramite il Notiziario SOS Missionario e i canali social.
Recentemente sono stati pubblicati gli elenchi dei beneficiari dell’anno 2014. Il SOS Missionario ha ricevuto 10465 euro con 293 preferenze. E’ una cifra piccola ma, preziosa che ci permetterà di costruire un altro pozzo e un’altra cisterna in Uganda.  GRAZIE a tutti coloro che hanno firmato per la nostra associazione.  Continuate a sostenerci.  Il codice fiscale è 91000950443. A voi non costa niente. Per  i beneficiari dei nostri progetti, invece, fa la differenza
In questo 2016 vogliamo chiedervi anche una partecipazione attiva con il PASSAPAROLA..invitate i vostri amici a sostenere SOS Missionario.  Se avete dei canali social condividete il nostro messaggio e la nostra foto.....

immagine2 fb

 

 

 

IN DIRETTA DALL'INDIA.. lettera di Lucia..

E-mail Stampa PDF

La nostra amica Lucia, ha deciso di trascorrere un periodo di tempo in India, a Vadipatty, insieme alle suore che si occupano dell’ospedale, realizzato dal SOS Missionario, dei Progetti di aiuto alle donne e dei bambini orfani e/o abbandonati.  Ci ha scritto per condividere con noi la sua esperienza...

10 marzo 2015

 Cari amici,  

 vi  aggiorno sul viaggio e sulla situazione quí a Vadipatti:  le suore sono carinissime con me, e, al di là delle mie difficoltà  con la lingua e di adattarmi ai ritmi di preghiera di una vita religiosa, alquanto intensi .. non ho trovato molti problemi. In questo convento 6 delle 8 suore sono infermiere e tecniche di laboratorio. Solo Sr. Gessy, la Sr madre, e sr.  Rani,  la vice della congregazione, non hanno una specializzazione medica, ma hanno ben altro da fare per la gestione del convento e dell'ospedale la prima, dei progetti la seconda.

In ospedale ho assistito principalmente alla fisioterapia: hanno in cura diversi bambini affetti da problemi causati dalla poliomielite,  che non riescono a controllare gambe e collo. Alcuni piccoli sono in cura da 4-5 anni e hanno fatto interessanti progressi, anche se la difficoltà nel parlare rimarrà perché lì la fisioterapia non può arrivare.  Lokish è arrivato da circa 4 mesi in ospedale e deve fare ancora un lungo cammino, al momento non controlla nè gambe nè testa, e tutto ciò che vuol dire lo dice con qualche suono confuso e.. gli occhi: quelli si che parlano!

Leggi tutto...
 

MINERALI CLANDESTINI

E-mail Stampa PDF

S.O.S. Missionario sostiene la campagna MINERALI CLANDESTINI, promossa da Chiama l'Africa e CIPSI. E' una denuncia della compravendita illegale di minerali preziosi per l'alta tecnologia (coltan, oro, stagno, tungsteno) da paesi in conflitto o ad alto rischio, troppo spesso in cambio di armi. Inoltre, Minerali Clandestini sostiene la proposta di legge, già sul tavolo della commissione europea, per la TRACCIABILITA’ DEI MINERALI dai luoghi di provenienza fino alle vetrine dei negozi europei.
Per saperne di più www.mineraliclandestini.it

Per firmare www.change.org/p/minerali-clandestini

 

India-Ampliamento del piccolo ospedale di Vadipatty

E-mail Stampa PDF

E’ necessario ampliare l’ospedale di Vadipatty per poter accogliere i malati terminali di AIDS. L'ospedale ,  costruito dal SOS Missionario 25 anni fa con i fondi raccolti con una Partita del Cuore della Nazionale Italiana Cantanti, sarà ora ampliato grazie alla donazione testamentaria di Patrizio P. che ha lasciato i  suoi beni ai più  poveri del mondo. Questa preziosa opera contribuirà a mantenere viva la sua memoria per sempre. 

Leggi tutto...
 

Sostegno a distanza - Non lasciamoli soli

E-mail Stampa PDF
Il sostegno a distanza è un aiuto concreto a bambini che vivono in situazioni difficili ed un accompagnamento temporaneo nella loro vita.   SOS Missionario garantisce l’aiuto al bambino fino a quando, trovandosi nella situazione di bisogno, è in contatto con la congregazione religiosa o associazione locale che si prende cura di lui.  Al termine di ogni anno, se il bambino è ancora presente nel programma di aiuto, viene chiesto il rinnovo per l’anno successivo. Se il padrino o madrina non desidera o non può continuare,  il bambino viene affidato ad altri.
APPELLO! AIUTATECI A NON LASCIARLI SOLI… Purtroppo, nel corso del 2013, alcuni padrini/madrine, non hanno potuto confermare il loro aiuto al bambino che gli era stato affidato… NON POSSIAMO ABBANDONARLI… aiutateci a non lasciarli soli…
SOSTIENI UN BAMBINO A DISTANZA. Il contributo annuale è di  200 euro che è possibile versare anche in 10 rate da 20 euro, o 4 rate da 50 euro.
Leggi tutto...
 

India - Thorrur Formazione ed attività generatrici di reddito per donne e adolescenti

E-mail Stampa PDF
L’associazione BIRD, delle suore battistine, sta lavorando in 4 aree: Narasinhulapet, Thorrur, Nellikudur, Kodakandla e al momento, le attività sono concentrate in 40 villaggi. Gli operatori vanno nei villaggi 5 giorni a settimana, visitano le famiglie, i centri di formazione e portano avanti diversi programmi educativi. Il coordinatore di ogni area controlla lo svolgimento delle attività e presenta una relazione mensile.
ATTIVITA’ IN  CORSO
FORMAZIONE SULLE ATTIVITÀ GENERATRICI DI  REDDITO
Leggi tutto...
 

India - Vadipatty Formazione donne e ragazze nelle aree rurali. Sostegno a vittime di HIV/AIDS.

E-mail Stampa PDF
La Social Service Social delle suore battistine di Vadipatty, ha avviato con  successo, il programma a favore delle donne, tra cui molte affette da HIV/AIDS, e di giovani adolescenti. Il programma prevede sia la formazione per una presa di coscienza delle proprie capacità, sia l’organizzazione di corsi professionali ed il sostegno per  l’avvio di attività produttive.
ATTIVITA’ REALIZZATE
PERCORSI FORMATIVI DI AUTOSTIMA  E CONSAPEVOLEZZA DI SE’
Leggi tutto...
 

India - Laboratorio analisi per la clinica di Vadipatty

E-mail Stampa PDF
Lo scorso luglio ci è giunta la richiesta da parte delle suore della clinica di Vadipatty, per l’acquisto di un analizzatore ematologico automatico, indispensabile per ridurre i rischi di infezione dei tecnici di laboratorio, che utilizzavano ancora  tecniche tradizionali. Abbiamo accolto la loro richiesta, inviando euro 5250 come da preventivo. Ora l’attrezzatura è installata!
Leggi tutto...
 

Uganda - Progetto Caffè MUNNO MUKABI'

E-mail Stampa PDF
La raccolta del caffè è  in pieno svolgimento e le speranze sono davvero molte…
Questo progetto può essere il punto di svolta per la vita di tanti piccoli contadini del  distretto di Luwero. Fino ad ora hanno venduto le bacche mature del frutto, o al massimo le bacche essiccate, ricavandone veramente poco perché gran parte del valore del caffè, deriva dalla trasformazione della bacca matura  in “caffè verde”. Queste lavorazioni vengono gestite da intermediari locali che, con il minimo sforzo, realizzano i maggiori guadagni. L’obiettivo, quindi,  è sostenere i  contadini nel passare dalla vendita delle bacche alla vendita del caffè verde, assumendo l’onere della trasformazione ma anche il valore aggiunto conseguente.
Leggi tutto...
 

Le prime foto del progetto caffè-Uganda (DO.N.O.)

E-mail Stampa PDF

Nel mese di ottobre si sono svolti i corsi di formazione dei contadini per ottenere un caffè di qualità, come previsto nel progetto. Abbiamo ricevuto alcune foto dal nostro partner locale la  TDA  (Tweyanze Development Agency, riguardanti i corsi di formazione e la consegna dei teloni di plastica necessari per ottenere una adeguata essiccazione delle bacche. Anche le foto rivelano la serietà  con cui stanno affrontando questo progetto e le molte speranze che ripongono in esso!

Intanto il partner italiano di progetto, la cooperativa Shadhilly, con il primo campione di caffè, ha prodotto il nuovo  MUNNO MUKABÌ che è una miscela di 50/% qualità robusta naturale  proveniente dal nostro progetto in Uganda, 35% Arabica Lavato prodotto da Cooperativa San Francisco de Asis-La Union-Guatemala e 15% Arabica Naturale prodotto da Cooperative Cafeiere Cacaoyere du Nord Ouest-Port de Paix-Haiti.  E' già iniziata la sua distribuzione da parte di Shadhilly, Mondo Solidale ed Equomercato per cui è possibile trovarlo nelle Botteghe di commercio equo!!. 

Munno Mukabì in lingua ugandese significa: “L’amico presente nel momento del bisogno, è davvero un amico!”

Cari amici,

spero che stiate bene. Per il nostro progetto caffè stiamo proseguendo al meglio. Nel mese di ottobre abbiamo fatto la formazione dei contadini per migliorare la qualità del caffè. Abbiamo fatto i corsi in vari villaggi: Bugga, Lukoge, Tweyanze, Bukeka, Migadde, Kalasa, Butemula, Kidukulu, etc..  Abbiamo pure trovato il locale per l'ufficio.  Qui è ancora periodo di piogge e i contadini sono impegnati nella semina. Il Signore è con noi e non perdiamo la Speranza...

Buon lavoro e grazie ancora per il vostro sostegno...

Il vostro  Goffredo Sengendo

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 2

Pergamene solidali

SOStieni ...

Links consigliati

Solidarietà Internazionale - Fatti Notizie Cose dal Mondo giornale radio sociale

SOS Missionario è ...

Newsletter

Segui SOS Missionario

  • Feed
  • YouTube
  • Facebook Page: 100001144428116
  • Picasa
  • Twitter