UN ACCORATO APPELLO dai nostri amici della TDA (Uganda) e di ESPERANCE ET VIE (Togo) per aiutare i ragazzi a tornare e a scuola. Il peggioramento della situazione economica, causato dalla pandemia, ha impoverito ulteriormente le famiglie e un numero sempre più crescente fa fatica a garantire il cibo ogni giorno e non potrà permettersi le spese per mandare i figli a scuola.

I nostri amici ugandesi dell’associazione TDA ci hanno comunicato che le scuole riapriranno il 15 ottobre per il trimestre conclusivo. Sono state chiuse a marzo verso la fine del 1° trimestre, i ragazzi non hanno frequentato il 2° trimestre ed ora riprendono, cercando di recuperare in parte il programma perso e provando a sostenere l’esame finale a dicembre per non perdere l’anno (sempre sperando che non sia necessario un altro lockdown). Il SOS Missionario nel 2020 aiuta un gruppo di 160 bambini/ragazzi ma sono oltre 50 quelli in lista di attesa.

Anche in Togo l’anno scolastico ricomincerà a metà ottobre, solo un po’ in ritardo rispetto al previsto, di solito la riapertura avveniva ad inizio ottobre. Molti bambini non potranno riprendere la scuola perché i genitori non possono pagare le tasse e i materiali scolastici. ESVIE ha già ricevuto 105 nuove richieste di aiuto per il sostegno scolastico e non ha la possibilità di aiutare tutti se non trova altri benefattori. Il SOS Missionario finora riesce ad aiutare un gruppo di 25 bambini/ragazzi.

Se vuoi dare il tuo aiuto ai ragazzi della TDA e di ESVIE puoi:

  1. iniziare un’adozione a distanza donando 200 (anche a rate) con la causale “SOSTEGNO A DISTANZA”
  2. fare una donazione di importo libero specificando la causale “RITORNO A SCUOLA” 

 

Lettera dal TOGO, 1 Ottobre 2020

Cari amici,

ho ricevuto la vostra lettera e vi ringrazio. Ringraziamo Dio che nessuno di voi è stato colpito da questo terribile Covid19. Qui in Togo si registrano molti casi di morti ma non è grave come in Italia e in Europa. La nostra preghiera è che si trovino rapidamente rimedi efficaci contro questo Coronavirus.

La pandemia sta avendo effetti negativi sull’economia nazionale e soprattutto sulla vita quotidiana delle famiglie. La vita in Togo oggi è molto difficile soprattutto per donne e bambini che sono i più vulnerabili.

Le attività economiche sono ferme, già molte famiglie non riescono ad avere cibo sufficiente e il prossimo anno scolastico 2020-2021 sarà molto difficile. Molti bambini resteranno a casa perché i genitori non hanno i mezzi per la loro scolarizzazione.  Finora abbiamo già ricevuto oltre 105 nuove richieste di aiuto per il sostegno scolastico. Preghiamo Dio di inviarci altri benefattori!

Per quanto riguarda i 25 bambini che sostenete, stiamo raccogliendo le pagelle. Entro la settimana prossima pensiamo di averle tutte. Nel frattempo vi invio, in allegato, i primi bollettini raccolti.

Ancora una volta infinite grazie a voi e a tutti i padrini/madrine per il sostegno che stanno dando a questi bambini.

Cari saluti e a presto,

Joseph Akogo