APPELLO URGENTE DAL MYANMAR

Fondi da raccogliere: € 10.000
Causale: Appello Myanmar

%

di Fondi Raccolti ad oggi per questo progetto

In Myanmar, dallo scorso febbraio, è in atto una guerra civile in seguito alla presa del potere da parte dei militari. La popolazione ha reagito per chiedere il ritorno alla democrazia e ne è scaturita una guerra che sta provocando morte e distruzioni. La popolazione sta soffrendo e sono molte le persone costrette a fuggire perché perseguitate o perché vivono nelle aree più colpite dalla guerra.

Le suore di Taunggyi, che da molti anni aiutiamo con il sostegno a distanza dei bambini del loro orfanotrofio, ora stanno accogliendo nel loro convento anche i profughi ed hanno bisogno di aiuto per sostenere questa nuova situazione.

Questa la lettera inviata da Madre Agnese Mu Mai

La pace del Signore Gesù sia con tutti voi!

Anzitutto vi ringraziamo di cuore per ciò che fate per i nostri piccoli del Myanmar. Il vostro contributo è importantissimo per lo svolgimento della nostra missione e per la crescita di ogni bambino. Siamo veramente grate per la vostra generosità che, specialmente in questo momento molto difficile, è di grande supporto per i nostri bambini. Negli scorsi anni abbiamo sempre avuto la possibilità di inviare le lettere e le foto dei bambini, ma quest’anno purtroppo non è stato possibile, sia a causa del Covid1,9 sia per la guerra civile che sta continuando da parecchi mesi ed è causa di grande sofferenza per il popolo. Tante famiglie hanno perso tutto: i loro cari, il lavoro, la loro casa e per sopravvivere fuggono nella foresta. Anche la nostra comunità di Taunggyi ha offerto ospitalità alle persone/famiglie che sono state costrette a scappare perché ricercate per la loro opposizione al regime o perché vivono in aree di guerra. Con il Covid19 e il conflitto politico la situazione è davvero difficile. Comunque ringraziamo il Signore perché fino a questo momento, le suore, le bambine e tutti coloro che vivono nel convento di St. Anne, stanno bene.

Vi chiediamo la preghiera per la pace in Myanmar, in questo momento doloroso.

La nostra riconoscenza per voi la esprimiamo nella preghiera quotidiana. Al Signore chiediamo che vi ricompensi abbondantemente per quanto state facendo per i nostri bambini bisognosi e per quello che potete fare per aiutare le sorelle di Taunggyi nella loro opera di accoglienza.

Colgo l’occasione per porgere un augurio affettuoso a ciascuno di voi: “Tanti auguri di Buon Natale!”. Vi auguriamo che il Bambino Gesù porti vera pace, serenità ed amore nel vostro cuore e nella vostra famiglia.

Cari saluti,

Madre Agnese Mu Mai unita a tutte le Sorelle

Video del primo incontro con i produttori di caffè